Ultima modifica: 29 ottobre 2018
I.S.I.S. "Vincenzo Manzini" > La scuola > Storia della scuola

Storia della scuola

 

manzini anni 50

L’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Vincenzo Manzini” di S. Daniele del Friuli è nato nel 1976, all’indomani del terremoto, come sede staccata dell’I.T.C. “A. Zanon” di Udine.

La sede di piazzale IV Novembre (sul Marcjât) ospitava in precedenza le Scuole Elementari, le Medie e alcuni laboratori dell’Avviamento Professionale. 

Nel 1982 ha ottenuto l’autonomia amministrativa con i corsi per ragionieri e geometri.

Negli anni successivi l‘Istituto è sensibilmente cresciuto:

  • nel 1991 nasce il corso di maxisperimentazione linguistica;
  • nel 1996 viene aggregato il Corso I.P.S.I.A. per operatore/tecnico meccanico (attualmente non attivo);
  • dal 2001 è attivo il corso di Liceo Scientifico;
  • dal 2010-2011 i corsi assumono la denominazione e il curricolo di studi attuale. 

 


 

Manzini

L’istituto è intitolato ad un illustre sandanielese: Vincenzo Manzini.

Nato a Udine nel 1872, è stato uno dei più prestigiosi protagonisti della moderna scienza penale. Ha lasciato opere fondamentali come il “Trattato di Diritto Penale “ e il “Trattato di Diritto Processuale Penale”.

Queste opere costituiscono tuttora, nel loro insieme, la più completa esposizione unitaria della scienza penale. Fu condirettore degli “Annali di diritto e di procedura penale”.

E’ stato avvocato, giurista, docente di diritto e procedura penale all’Università di Ferrara, Sassari, Siena, Pavia, Torino e Padova.